Il derby con l'Europa regala una vittoria ai Tigers

Un derby, si sa, è sempre una partita a sé stante. Non esistono posizioni distanziate in classifica, non esiste una squadra più forte o una più debole. Nel derby si dà tutto, nel derby si soffre, si vince o si perde.

Nel caso del doppio incontro valido per la serie B baseball 2018, in particolare, il derby si vince E si perde.

Massimiliano Fabbro (foto di repertorio)Veniamo alla cronaca: sembra partire in discesa gara 1 per le Tigri, che segnano il primo punto con il solito Anthony Garcia, spinto a casa da una volata di sacrificio di Tomasin. I Tigers riescono inoltre a consolidare il vantaggio nell’inning successivo, quando Silvestri, spinto a casa dal primo RBI stagionale di Fabbro, calpesta il piatto portando il punteggio sul 2 a 0.
La distrazione però è dietro l’angolo, e nella parte bassa della quinta frazione di gioco l’Europa Baseball raggiunge e supera di prepotenza la Sultan Baseball, ribaltando il risultato sul 4 a 2 per il team di Bagnaria Arsa. Un altro punto subìto nel sesto inning allontana di molto la possibilità di rimonta del Cervignano, che però riesce all’ultima occasione ad incutere timore al monte di lancio biancoverde.
È proprio nel nono inning che le Tigri sfoderano gli artigli, tentando la rimonta che porterà il punteggio finale sul 4 a 5: approfittando di un paio di lanci pazzi del lanciatore avversario, Fabbro e Anthony Garcia riescono ad avanzare sulle basi. La terza segnatura verrà messa a segno proprio da Fabbro, spinto da una battuta in seconda di Miceu, la quarta ed ultima sarà messa sul taccuino grazie a Garcia che approfitta di un WP del lanciatore avversario.

Un attacco poco incisivo quindi, che ha subito molto il monte di lancio avversario (8 gli strikeout subiti).

Il Cervignano Baseball come al solito mostra la sua seconda faccia, che sia positiva o negativa, durante il secondo incontro. Questa volta però, mentre la batteria sul monte di lancio arranca di fronte alle sempre pericolose mazze dell’Europa, l’attacco ribalta la situazione del mattino e dimostra agli avversari tutta la sua potenza. Solamente nel terzo e nell’ottavo inning, infatti, il Sultan Tigers Baseball non riesce a mettere segno almeno un punto, dando supporto alla fase difensiva che comunque, a fine incontro, subirà 10 punti.  Un incontro difficile da commentare, ma il tutto si può riassumere nella cinicità delle tigri, abili a sfruttare gli innumerevoli errori della difesa avversaria (ben 8 a fine incontro).

Un match vinto su due quindi che permette alla Sultan Cervignano Baseball di mantenere il secondo posto in classifica, sempre dietro alla Nuova Pianorese, in cima alla classifica del girone B con 14 partite vinte su 14. Il prossimo turno vedrà i Tigers ospitare la Junior Alpina sul diamante amico di Cervignano del Friuli. Si giocherà domenica 27 maggio, inizio delle gare ore 11:00 e 15:30.

Gli altri risultati della serie B girone B:

  • Rovigo vs Dynos Verona1 -8 e 7 -6
  • Junior Alpina vs Blufioi Ponzano Veneto 7 -8 e 14 – 4 (7° inn)
  • Palladio Vicenza vs Nuova Pianorese 3 – 13 (8° inn) e 3 -5
  • White Sox Buttrio vs Dragons Castelfranco Veneto 5 – 3 e 7 – 6 (10° inn)