L'intergirone porta ai Tigers la seconda vittoria del 2019

La seconda vittoria del 2019 arriva con l’inizio della fase di intergirone della serie A2 baseball. La lunga trasferta sul campo di Torino ha fruttato un bottino di una gara conquistata, che porta a 2 le W in classifica per il Cervignano Baseball.

vsGrizzliesGara 1, vinta per manifesta inferiorità dai Grizzlies Torino, è stata in mano ai piemontesi sin dalle prime battute. I torinesi infatti non hanno calpestato il piatto di casa base solamente nel sesto inning, mentre il Cervignano Baseball nelle prime 5 frazioni è riuscito a segnare solamente un punto, quando nella parte alta del secondo inning Collado approfitta della rubata di Dotti in seconda base per rubare a sua volta casa base.
Le tigri tentano l’ultima zampata contro gli orsi al sesto inning, segnando 4 volte (punti ad opera di Tomasin, Nardi, Collado e Le Rose), punti che non bastano però per evitare la sconfitta per manifesta inferiorità al settimo inning con il risultato di 18 a 5.

Diversa invece la dinamica della gara notturna al Passo Buole. La partita si sblocca nella parte alta della seconda frazione, quando Andrea Le Rose apre le danze con un doppio fra l’esterno sinistro ed il centro. Eliminati Miceu e Tomasin, l’inning si sarebbe potuto concludere con il pop sull’esterno destro di Matteo Silvestri, ma grazie ad una incomprensione della difesa avversaria il Cervignano Baseball segna il primo punto dell’incontro e riceve una seconda opportunità. I Tigers non si fanno sfuggire questa chance, segnando ancora proprio con Silvestri, seguito da Mari ed Abate. La frazione si conclude con Garcia eliminato sul piatto di casa base nel tentativo di segnare il quinto punto.
La reazione degli orsi non si fa attendere e nella parte bassa del secondo inning si riportano sotto segnando 3 volte.
Nella quarta frazione di gioco i Tigers riescono a distanziare di una lunghezza il Torino (punto di Tomasin spinto da Abate), ma è nel settimo inning che il Cervignano subisce il brutto colpo del pareggio.
I Tigers non ci stanno però, e con un colpo di reni nel finale segnano il punto che consoliderà il punteggio sul finale di 6 a 5: approfittando di una incertezza del lanciatore avversario, che colpisce Collado ad inizio inning e successivamente concede due basi per ball, la squadra friulana riesce a posizionare i corridori in posizione punto. Con una situazione estrema di basi piene e due out, a decidere la partita è una interferenza del ricevitore dei Grizzlies con Mari nel box di battuta a permettere al Cervignano di segnare il punto della vittoria.

Dopo la lunghissima ma fruttuosa traversata da est a ovest dell’Italia, ai Tigers aspettano due partite consecutive sul diamante di Piazzale Lancieri d’Aosta: le prossime due giornate di intergirone infatti prevedono gli scontri con Senago e Cagliari sul campo amico di Cervignano del Friuli.