La pioggia bagna ancora il manto delle tigri

da Ufficio Stampa

La pioggia incessante di questo mese di maggio ha condizionato lo svolgimento dei campionati di baseball e softball in quasi tutta Italia. Anche a Cervignano del Friuli il maltempo ha influito sul regolare svolgimento degli incontri, in particolare della seconda giornata di intergirone della serie A2 2019. Sono state cancellate e rinviate a data da destinarsi infatti le gare casalinghe contro il Senago, programmate per la scorsa domenica 20 maggio. Questi due match si sommano agli altri due rinviati causa maltempo due settimane fa; saranno quindi 4 le giornate da recuperare per stabilire la reale posizione in classifica delle Tigri della bassa friulana.

Rivas Gomez Norberto Augusto 1380pxApprofittiamo quindi della pausa forzata per riassumere l’andamento della stagione dall’inizio sino ad oggi. La regular season della serie A2 federale, girone B, vede la Sultan Tigers Cervignano occupare provvisoriamente l’ultimo posto in classifica. Le uniche 2 vittorie, conseguite nella prima giornata di campionato contro gli Yankees di San Giovanni in Persiceto (BO) e recentemente contro i Grizzlies di Torino, non raccontano la realtà di quello che si è visto in campo sino ad ora. Certo, i risultati parlano di un’altra storia, ma la squadra finora ha pagato eccessivamente qualche piccola distrazione difensiva e la mancanza di un bullpen profondo ed esperto.

Le statistiche fino a questo punto, vero e proprio metro di paragone per il team di tecnici Cervignanesi, parlano di un acquisto estivo che si sta dimostrando azzeccato e necessario alla crescita dell’intera squadra. Parliamo di Jordano Collado, terza base in cima a quasi tutte le classifiche offensive. Per lui i numeri sono 16 battute valide su 36 presenze alla battuta, di cui due doppi e due fuoricampo, per una media battuta totale di .444. A seguire, troviamo Alessandro Nardi ed Anthony Garcia, rispettivamente esterno ed interbase (con licenza di lancio) a quota .237, entrambi autori di un triplo in stagione.
Passando al fronte del monte di lancio, le statistiche ci raccontano di lanciatori in difficoltà contro i battitori della serie A2, con Harvey T. Reyes leader fra i partenti: per lui una media ERA di 4.68 su 25 inning lanciati, 17 battute valide concesse e 22 strikeout messi a segno.

La squadra di manager Rivas Gomez Norberto Augusto dovrà ora affrontare il Cagliari nel suo tentativo di risalita della classifica. Il doppio incontro è previsto per domenica 26 maggio sul diamante di Piazzale Lancieri d’Aosta, gara 1 con inizio alle ore 10:30 del mattino, gara 2 alle ore 15:30. La squadra sarda, reduce da una vittoria nell’intergirone contro il Bolzano leader del girone B, si trova all’ultimo posto del girone A di serie A2.