Seniores

Colpaccio Tigers in casa Yankees

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La missione dei Tigers a San Giovanni in Persiceto aveva un solo obiettivo: vincere due gare per acquisire una certa tranquillità. Mission accomplished, come si dice dall’altra parte dell’oceano: il Sultan Baseball rientra dall’Emilia Romagna con 2 vittorie nel taschino.

Joseph Silva, 7IP 5H 2BB 3SO ©Baseball ClipperI Tigers iniziano gara 1 con il piede giusto, portandosi avanti di tre punti nel primo attacco. A suon di singoli l’attacco delle tigri permette a Garcia, Marinig e Collado di staccare gli avversari ed a iniziare a gestire l’incontro.
Nelle frazioni di gioco successive i nero arancio sono abili a segnare ancora ed arrivare al punteggio finale di 6 punti, rispettivamente  al terzo inning (Tomasin su singolo al centro di Abate), al sesto (Mari approfitta di una disattenzione difensiva sulla rubata di Collado) e nella frazione successiva (Le Rose spinto a casa a basi piene da una base per ball).
Il punteggio finale a favore del Sultan Cervignano è quello di 6 a 0. La produttività dell’attacco, che ha messo a segno il doppio delle valide degli avversari, e la buona prestazione del monte di lancio ha permesso ai Tigers di imporsi in gara 1 contro gli Yankees.

Gara 2, a differenza della partita di andata, non ha visto il veterano avversario Marino Salas sul monte di lancio, lanciatore che ha messo in seria difficoltà i cervignanesi durante il girone di andata. Il Sultan Cervignano ne ha approfittato di buon grado, riuscendo ad imporsi sugli Yankees con il risultato di 3 a 1.
Ad aprire le danze proprio le tigri della bassa al terzo inning: gli errori commessi in questa frazione dai difensori del San Giovanni in Persiceto costano un punto agli emiliani, segnatura a favore di Anthony Garcia.
La partita scorre veloce sotto il sole cocente fino al settimo inning, quando Marinig viene spinto a casa da un doppio di Jordano Collado. A sua volta, il terza base neroarancio viene portato a casa da un singolo a sinistra di Le Rose.
Nell’ultima frazione, con i Tigers in vantaggio, gli Yankees ci provano a farsi sotto, segnando un punto dopo aver battuto due delle 3 valide che gli emiliani hanno potuto colpire contro il duo Reyes – Garcia, ma la rimonta si ferma ad una sola segnatura, regalando anche gara 2 al Sultan Cervignano.

2 vittorie importanti, necessarie sia ai fini della classifica che a quelli del morale. Ora i Tigers si trovano al quarto posto della serie A2 federale girone B e dovranno continuare a dare il massimo per mantenere la distanza dall’ultimo e penultimo posto. I ragazzi di Cervignano hanno avuto però un costante miglioramento dall’inizio di questa stagione d’esordio, e ce la metteranno tutto per continuare con questo ruolino di marcia.

Contributi

Contributo regionale 2018 Friuli Venezia Giulia per manifestazioni sportive: Euro 14.500.

Copyright ©Baseball Clipper 2019. Tutti i diritti riservati.

Tutte le foto, i video e comunque il materiale media è da considerarsi sotto licenza proprietaria. Contattare webmaster@cervignanobaseball.it per ulteriori dettagli.

Search